Blog Messaggi

La domanda di Gedeone deve essere la nostra!

17 de Giugno 2020

La domanda di Gedeone deve essere la nostra!

Perché Dio scelse un uomo della famiglia più povera della città?

Perché Gedeone, nonostante fosse povero, aveva una fede intelligente, che lo portava a pensare e analizzare le circostanze della sua vita e le Promesse di Dio.

Pertanto, egli non si commosse al caloroso saluto dell’Angelo del Signore: “Il Signore è con te, uomo valoroso.”

La domanda di Gedeone deve essere anche la nostra. “Se il SIGNORE è con noi, perché ci è accaduto tutto questo?” Giudici 6.13

Cioè, se Dio è con noi, perché dobbiamo vivere sottomessi alla vergogna e alla schiavitù dei problemi… ?

Questa fede rivoltata è la fede che non si ferma davanti alle situazioni che vanno contro l’Altissimo…

Fu questa fede rivoltata che portò la risposta di Dio a Gedeone nel passato e a altre milioni di persone, oggi.

Fai attenzione, tu che affronti una situazione disperata, umiliante, guarda verso l’Alto, guarda verso l’Altare e fai un voto di sacrificio al Dio Vivente, vai con tutto verso l’Altare, con tutta la forza che hai.
Certamente, Egli ti soccorrerà!

Se tu sei un rivoltato, allora unisciti a noi! Perché andiamo verso il “tutto o niente”, andiamo all’Altare del Dio Vivente attraverso il sacrificio volontario!!!

Non dimenticare questo: La tua vita dipende dalla qualità della tua fede, dalla rivolta…!
– Se la tua fede è tradizionale, la tua vita non sarà di qualità.
– Se la tua fede è rivoltata, sacrificale, la tua vita sarà di qualità.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.